CAMERA DI COMMERCIO DI MODENA: Contributi a fondo perduto per l’installazione di sistemi di sicurezza

La Camera di Commercio di Modena Unitamente ai comuni della Provincia intende finanziare le imprese che intendono dotarsi di sistemi di sicurezza per affrontare il problema della microcriminalità.

Ammissibili al contributo tutte le spese relative all’installazione dei seguenti sistemi di sicurezza:

  • a) sistemi di videoallarme antirapina conformi ai requisiti previsti dal Protocollo d’Intesa del 14/07/2009, rinnovato il 12 novembre 2013 e rinnovato il 12/12/2019, collegati in video alla Questura e ai Carabinieri;
  • b) sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso, sistemi antintrusione con allarme acustico e nebbiogeni;
  • c) sistemi passivi: casseforti, blindature, antitaccheggio, inferriate, vetri antisfondamento e sistemi integrati di verifica, contabilizzazione e stoccaggio del denaro (l’elenco è esaustivo).

Nel caso di impianti istallati nei comuni della Provincia di Modena che aderiscono all’iniziativa il contributo copre il 50% a fondo perduto per un massimo di 3.000,00 Euro per i sistemi relativi alla prima tipologia e di 1.200,00 per i sistemi relativi alle altre due tipologie.

Differentemente, per impianti installati al di fuori dei comuni aderenti si applicheranno aliquote ridotte (40% a fondo perduto, con un massimo di 2.400,00 Euro per impianti di categoria A e 960,00 per le altre categorie).