Nuova Sabatini – Modificato l’importo per la liquidazione in soluzione unica.

E’ entrato in vigore (il 17/07/2020) il Decreto “Semplificazioni” (Decreto-Legge 16 luglio 2020, n. 76). , contenente alcune importanti modificazioni alle norme ed alle agevolazioni pubbliche.

Nella fattispecie L’Art. 39 dello stesso Decreto va a modificare, in maniera sensibile, la Misura Nuova Sabatini.

La precedente normativa prevedeva che per i finanziamenti di importi inferiori ad Euro 100.000,00 venisse predisposta un’unica soluzione di pagamento (Decreto Crescita ndr).

Proprio su questo punto interviene il Decreto “Semplificazioni” il quale modifica L’art. 2 comma 4 del DL 69/2013 come segue:

“In caso di finanziamento di importo non superiore a 200 mila euro, il contributo viene erogato in un’unica soluzione.”

Si prevede, dunque, la possibilità di ottenere, in un unica soluzione, il contributo spettante anche per finanziamenti fino a 200.000,00 Euro. Questo provvedimento dovrebbe generare un’accelerata sulle richieste di contributo per il 2020 ed un rapido consumo delle risorse rimaste. per questo motivo il DL “Semplificazioni” prevede il finanziamento della misura attraverso rimanenza di fondi strutturali e di investimento.