Il nuovo bando per l’internazionalizzazione, un’opportunità per le imprese emiliano-romagnole

Pubblicato, da Unioncamere in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, la nuova edizione del bando che intende rafforzare le capacità organizzative e manageriali delle imprese per renderli capaci di affrontare i mercati internazionali, contribuendo a diversificare i mercati di sbocco e a incrementare la competitività del sistema produttivo regionale.

Il bando si rivolge alle imprese manifatturiere di micro, piccola e media grandezza, aventi sede in Emilia-Romagna.

Un bando che offre quindi la possibilità di ricorre ad un contributo a fondo perduto  del 50% delle spese ammesse, con un minimo di spesa fissato sui 3000 euro ed un massimo di contributo erogabile di 20.000 euro.

La presentazione del progetto sarà esaminato e valutato attraverso una procedura suddivisa in criteri, come la chiarezza e la definizione degli obiettivi.

le domande potranno essere presentate dal 4 febbraio 2019 ore 10.00 e fino alle ore 13.00 del 18 marzo 2019.